I Barabba’s Clowns Junior al loro debutto

Il gruppo dei giovanissimi ha debuttato venerdì 28 aprile nella sala Agorà del Centro Civico della Città di Arese con lo spettacolo C’era il Circo.
Testi della tradizione circense. Regia di Massimo Giuggioli.
Tutto esaurito!
Lo spettacolo è stato un seccesso, il pubblico ha accolto le gags con entusiasmo e le risate non sono mancate.
C’era il Circo, uno spettacolo semplice, che parte dal fatto che oggi siamo sempre più presi dai social e chi va più a teatro o al Circo?
Anche nel circo dei Barabba’s Clowns, i clowns si sono ipnotizzati, seguono i solcial, la televisione. La guardano, sognano un posto a Zelig o in qualsiasi altro programma, sono così persi che non credono più che ci sia un pubblico disponibile a giocare con loro.
Ma alla fine si scopre che se si chiede ad un bambino (o ad un grande rimasto ancora un po’ bambino) perchè questa sera è venuto in teatro, ci si sentirà rispondere: per vedere i clown! Alla domanda: cosa ti piace di più del circo? Facilmente ci si sente rispondere: “gli animali e i pagliacci!!!” In questo spettacolo ci sono tutti e due: i pagliacci siamo noi e gli animali…pure!!!I Barabba’s clowns alla fine cedono al pubblico e coinvolgendolo direttamente nel gioco del teatro si cimentano in una serie di numeri circensi tra i più classici: domatori, acrobati, fakiri, giocolieri, musicisti, maghi, si alternano sulla scena finendo sempre per fare i clowns …rincorsi dal Direttore. Pasticcioni, goffi, irriverenti e burloni: “C’era il Circo” è un semplice ed ingenuo spettacolo per grandi e piccini, da zero a cento anni (e oltre!). È un grande gioco, proprio come accadeva quando da bambini si tornava a casa dopo essere stati al circo e si giocava al circo. Allora tutto si trasformava: una scopa diventava un cavallo da cavalcare, una sedia un trampolino da cui lanciarsi per una capriola, il nostro orsacchiotto preferito un leone feroce da domare… .